Astronomy2009 a Ferrera



Serata 4 Aprile

Dopo una breve introduzione tenuta da Gabriele la parola è passata al nostro responsabile scientifico Roberto che ha iniziato la conferenza dal titolo “Passeggiando su Marte”. I temi trattati hanno riguardato: l'esplorazione del Pianeta Rosso, le scoperte e le prospettive per future missioni con equipaggio umano.

Il pubblico intervenuto è stato quindi guidato tra le scoperte operate su Marte grazie alla tecnologia delle sonde robotizzate. Il quarto pianeta del Sistema solare è stato visitato nel corso dei decenni da sonde sempre più complesse: dai Viking degli anni ’70 ai programmi futuri dell’amministrazione Obama, passando attraverso la missione storica e tuttora in corso dei rover Spirit ed Opportunity e le più recenti sonde Phoenix e Mars Reconnaissance Orbiter.

Ecco alcune immagini della platea.




Palazzo Strada

E' la sede dell'Ecomuseo del Paesaggio Lomellino e della Biblioteca Comunale di Ferrera Erbognone. Terminati da pochi mesi i restauri dell'antico palazzo della Famiglia Strada, gli innumerevoli locali dislocati nei tre piani della sua estensione sono stati riconsegnati alla cittadinanza con annessa una nuova e funzionale biblioteca. Link Link



Meteo sfavorevole

Le avverse condizioni meteo non hanno consentito l’osservazione diretta del cielo con i telescopi. L'osservazione é quindi stata sostituita con una simulazione fedele al computer, con l'ausilio del software di Planetario Virtuale Stellarium. Sono state mostrate le principali costellazioni invernali e primaverili, introdotte le principali funzionalità del software e mostrate le caratteristiche generali.



Serata 9 Maggio

La serata è iniziata, anche questa volta, con i canonici 15 minuti accademici di ritardo per permettere a tutti di accomodarsi ed arrivare prima dell'inizio della conferenza. "ARMONIE COSMICHE” breve storia dell’Universo, dal Big Bang alla scoperta della radiazione cosmica di fondo, presentando un viaggio nel tempo e nello spazio. Dall’Universo primordiale, a pochi minuti dal Big Bang, fino ai giorni nostri in cui si studiano le increspature nella radiazione di fondo per capire in che tipo di universo viviamo.




Meteo sfavorevole 2

Anche questa serata é stata caratterizzata da condizioni meteo del tutto sfavorevoli. Tuttavia al termine della conferenza alcuni sprazzi di sereno tra le nuvole e la voglia, da parte dei componenti del GAL di far godere delle poche bellezze del cosmo osservabili dalla pianura, hanno permesso comunque di mostrare alcune stelle molto luminose come Arturo e il sistema triplo Mizar/Alcor, il pianeta Saturno ed alcune particolarità della Luna. Al pubblico presente è stata introdotta una basilare osservazione del cielo in visuale: come trovare la Stella Polare e da lì riconoscere le principali costellazioni circumpolari limitatamente a quanto permesso dalla copertura nuvolosa.



Serata 2 Luglio 2010

Perseguitati dal cattivo tempo non abbiamo potuto osservare nulla causa copertura totale del cielo poco prima dell'inizio della conferenza. Nonostante l'installazione dei telescopi, sfidando una canicola incredibile e l'assalto delle zanzare, il cielo non è stato clemente e non ha offerto nemmeno alcuni sprazzi di sereno per permettere almeno la visione di alcune stelle o di Saturno. I componenti del GAL - Gruppo Astrofili Lomellini ringraziano i partecipanti e Vi attendono per i prossimi eventi.